Più vicini alle donne non solo il 25 novembre

Come ogni anno domani sarà la Giornata Contro La Violenza Sulle Donne. Si dice sempre troppo poco al riguardo. Una donna va protetta sempre e da qualsiasi violenza, di qualunque genere. Ci sono violenze fisiche, psicologiche, verbali, discriminazioni . Il punto è che qualcosa va fatto, deve esserci un cambiamento nei costumi sociali, nel modo di pensare nei comportamenti abituali delle persone . E’ ora di smettrere di pensare che le donne debbano essere maltrtattate perchè sono inferiori, perchè non sono in grado di fare determinate cose o semplicemnente debbano essere denigrate, abusate, offese solo in quanto donne per il loro sesso biologico. Una donna è una persona e come tale non è perfe0tta,non è una macchina ma ub essere umano dotato di sensazioni, saentimenti , intelligenza e con un vissuto. Una donna può decidere liberamente per se stessa quello che può essere o diventare. Non è sempre in questo modo. Anche oggiinuna società civilizzata e globalizzata come quella occidentale le donne sono sottopagate, non sono spesso coinvolte nelle decisioni, e molti pensano che per essere ritenute delle donne vere debbano obbligatoriamente concepire dei figli. Una donna è e deve sempre restare libera , libera di essere quella che è , libera di potersi autodeterminare, non solo non deve essere impaurita di subire nulla . Non è con la violenza che si attuano camnbiamenti ma con informazione educazione e tolleranza. Perchè esattamente come un uomo, anche una donna può fare la differenza, essere importante e fare bene .
Non è amore la violenza, non c’è rispetto con le brutte parole. Il rispetto e l’amore si guadagnano se dati reciprocamente.
VOGLIATEVI BENE DONNE.
Vogliate essere forti per voi stesse e rispettate quello che siete.

Precedente Donne e uomini , c'è differenza? - RIFLESSIONE

Lascia un commento

*